Chi siamo

Siamo un'Associazione culturale senza scopo di lucro con scopi sociali relativi alla promozione della crescita culturale, artistica, ricreativa, sociale e ambientale della nostra città.

QUOTE ASSOCIATIVE ANNO 2022:

DAl 2018 al 2021 le nostre quote associative sono state le seguenti: Adulti 12,00€, Minori, Studenti e persone senza reddito 6,00€. Per adesioni da luglio a dicembre rispettivamente 8.00€ e 4,00€.

Per il 2022, dato il perdurare della pandemia, si è deciso di prolungare l'iscrizione dei Soci in modo gratuito fino al 31-12-2022. Per le nuove adesioni ogni richiedente Socio effettuerà una libera offerta.  

Le iniziative sono in gran parte accessibili anche ai non soci. Tuttavia ai soci sono riservati “ricordi e gadget” degli eventi e promozioni ed entrate a prezzo ridotto nelle visite museali, cene, aperitivi e ove previsto un biglietto di entrata.

IL CONSIGLIO DIRETTIVO PER IL BIENNIO 2022-2023 (eletto dall'Assemblea dei Soci):

PRESIDENTE: Daniele Ballanti

VICE PRESIDENTE: Marco Battino

SEGRETARIO: Marco Bevilacqua

CONSIGLIERE: Leonardo De Marco

CONSIGLIERA: Luana Gabriele

 

Tutti i soci, il presidente e i consiglieri sono volontari e non è previsto nessun compenso per i soci; le entrate derivano dalle quote associative o da piccole donazioni regolarmente registrate nel Libro Cassa dell'associazione.

Curriculum Attività

INIZIATIVE REALIZZATE

Associazione culturale costituita il 3-01-2018

Anno 2018:

1) Mostra fotografica “Ri-scattiamo Ancona: corso Carlo Alberto”;

2) Mostra fotografica “Ri-scattiamo Ancona: Il Riò de j Archi”;

3) Presentazione del libro di Piernicola Silvis, Formicae;

Anno 2019:

1) Convegno e Mostra “I 70 anni della Filovia Dorica” (patrocinio Assemblea Legislativa delle Marche);

2) Convegno “La mobilità sostenibile e il trasporto pubblico” (patrocinio Assemblea Legislativa delle Marche);

3) Presentazione della 1a pubblicazione dell’Associazione “Storia del trasporto pubblico dal tram a cavalli al ‘Sistema a Cerchi’”;

4) Convegno e Mostra “Il Porto e il Guasco: la ricucitura – Ralph Erskine ad Ancona”;

5) Cinque visite guidate, tre nei Musei cittadini;

6) Due esposizioni di fotografia e pittura dei Soci;

7) 1° concorso e mostra espositiva “fotografico #fotografiAMOancona”;

Anno 2020:

1) Presentazione dei libri:

a. “L’ultimo Re di Ancona: Umbertì” di Tommaso Buglioni;

b. “Storia del trasporto pubblico dal tram a cavalli al ‘Sistema a Cerchi’”; dell’Associazione culturale Ankon nostra;

c. “La quarantena di Bosco” di Marina Robino;

2) Eventi divulgativi su: Cucina naturale, Guglielmo Marconi e Ancona;

3) Tre visite guidate;

4) “Le parole al tempo della quarantena” concorso interno associazione online;

5) Mostra fotografica “Diari di viaggio”;

6) 2° concorso e mostra espositiva “#fotografiAMOancona e le Marche” (patrocinio e compartecipazione Assemblea Legislativa delle Marche);

7) Mostra e Convegno "San Giovanni Paolo II in terra anconetana", Commemorazione al Porto, Inaugurazione Targa toponomastica “Largo San Giovanni Paolo II, per le celebrazioni internazionali per il 100° della nascita di Karol Wojtyla (Ankon nostra con la collaborazione di Arcidiocesi di Ancona-Osimo, Comune di Ancona e Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, con il Patrocinio della Regione Marche, con la Partecipazione della Capitaneria di Porto di Ancona - Direzione Marittima delle Marche e Opere Caritative Francescane, Associazione Strella Maris, Associazione Koinonia Giovanni Battista);

8) Premiazione del concorso fotografico “#fotografiAMOancona e le Marche” (patrocinio e compartecipazione Assemblea Legislativa delle Marche).

ANNO 2021:

1) Un libro con un tè: presentazione libro di Marina Robino "Live your belief"

2) «Dall’idea alla creazione di un cortometraggio», di Daniele Morresi, Diego Menna e Davide Como;

3) #AnconaMarcheITALIA160°: ricorrenza 160° anniversario dell'Unità d'Italia, presentazione, donazione targa toponomastica e proposta di intitolazione a tutti i Capo di Stato dell'Italia Unita delle principali rotonde di Ancona; 

4) Pulizia di Corso Carlo Alberto e Piazza Ugo Bassi con le Comunità immigrate anconetane; 

5) Visita guidata a Sappanico, a Montesicuro, al Cardeto, alle Grotte di Camerano;

6) Apertura 1a libreria solidale al Joy Caffè;

7) Cene sociali;

8) Conferenza a Falconara Marittima con la collaborazione del Comune di Falconara Marittima per il 160° anniversario dell'Unità d'Italia;

9) Proiezione film sul Risorgimento a Castelfidardo con la collaborazione del Comune di Castelfidardo per il 160° anniversario dell'Unità d'Italia;

10) Conferenza alla Mole Vanvitelliana "Il Risorgimento ad Ancona e nelle Marche" per il 160° anniversario dell'Unità d'Italia;

11) Presentazione e donazione alle Istituzioni al Palazzo delle Marche del progetto urbanistico "Ancona 17 marzo" con la collaborazione dell'Assemblea Legislativa delle Marche per il 160° anniversario dell'Unità d'Italia; 

12) 3° concorso #fotografiAMOancona e le Marche, mostra fotografica e premiazione con il patrocinio e la compartecipazione dell'Assemblea Legislativa delle Marche.

__________________________________________

Aggiornato al 31 gennaio 2022

La Mission

Favorire la più ampia partecipazione alla vita culturale, artistica, ricreativa, sociale dei cittadini che intendono agire, nella società civile e nelle istituzioni, per aumentare il prestigio e l’autorevolezza di Ancona. Contribuire al recupero ed esercizio del ruolo di capoluogo regionale, alla valorizzazione dei vari quartieri, soprattutto quelli più disagiati e degradati e le frazioni. Favorire la più ampia diffusione del senso civico, della solidarietà, del volontariato, sviluppare il senso civico di ciascuno, contribuire al decoro pubblico e alla tutela del patrimonio artistico e architettonico e dell’ambiente. Accrescere la partecipazione dei cittadini, giovani, meno giovani ed anziani, che si esprimono secondo le proprie attitudini e proposte ed interessi in base alle varie fasce di età, comunque tutti volti all’inclusione tra le generazioni. Favorire alle persone di sviluppare le proprie capacità personali e le varie possibilità di espressione a beneficio dei singoli e della collettività, sviluppare tutte le forme di partecipazione alla vita della collettività, creare momenti di convivialità e svago.

Lo Statuto

REGOLAMENTO INTERNO

REGOLAMENTO INTERNO ASSOCIAZIONE CULTURALE ANKON NOSTRA             (approvato dall'Assemblea dei Soci)

Premessa

L’Associazione culturale “Ankon nostra” (di seguito Associazione) adotta il presente “Regolamento Interno”. Per tutto ciò che non è specificato nel presente documento si fa riferimento allo Statuto dell’Associazione. Eventuali future modifiche potranno essere deliberate dal Consiglio Direttivo e saranno comunicate ai Soci attraverso i mezzi comunicati soliti.

Consiglio Direttivo

L’Associazione è rappresentata dal Consiglio Direttivo (d’ora in poi “Direttivo”), che ha il potere decisionale sulle scelte organizzative e varie dell’associazione, nel rispetto della sovranità dello Statuto e dell’assemblea dei Soci, e se ne fa carico. Il Direttivo è composto da sette persone (Presidente, Vice Presidente, Segretario, Tesoriere e Consiglieri) elette ogni due anni fra i Soci. Collaboratori diretti del Direttivi sono i soci individuati e componenti del Tavolo dei Coordinatori. L’Associazione è gestita dal Direttivo. Il Direttivo per il biennio 2021-2022, votato dall’Assemblea dei Soci, è così composto: Daniele Ballanti, Leonardo De Marco, Paolo Nisi, Marco Battino, Maria Stella Monaco, Marco Bevilacqua.

Gestione eventi

Ad ogni iniziativa derivante dalla attività dell’associazione vi sarà un Responsabile di turno scelto fra i componenti del Direttivo e/o un delegato tra i Coordinatori che sono scelti tra i Soci e rappresentano i più diretti collaboratori del Direttivo. Il Responsabile controlla l’andamento dell’iniziativa e decide su ogni controversia di qualsiasi natura che dovesse insorgere tra i soggetti interessati, dando sempre priorità ed esecutività al regolamento. Ogni Socio ha la possibilità di partecipare a qualsiasi tipo di manifestazione organizzata o promossa dall’Associazione ed ha il diritto di essere informato, in tempi consoni, delle iniziative organizzate. Alcune iniziative possono prevedere una quota di iscrizione a parziale o totale copertura delle spese sostenute. Il responsabile dell’iniziativa si fa carico, previa approvazione del Direttivo, di stabilire tale quota e le modalità di partecipazione. Quando si organizzano eventi chiesti o proposti dai soci, eventi che prevedono le proprietà intellettuali, obbligatoria è la sottoscrizione della liberatoria con la quale il socio conferma il possesso della proprietà intellettuale, la non iscrizione alla SIAE, la temporanea (durata dell’evento) autorizzazione all’Associazione ad esporre (come meglio crede e secondo la linea dell’Associazione stessa) le opere “prestate” tutelando ovviamente la proprietà intellettuale dell’autore. Sarà compito e cura dell’associazione stabilire contatti, prendere impegni con gli spazi espositivi e curerà ogni aspetto organizzativo, pubblicitario, e se ne accollerà le spese, e tutto ciò che concerne il buon fine dell’iniziativa.

Regole per i Soci

Il Socio ha diritto a:

- partecipare a tutti gli eventi promossi dalla Associazione, nel rispetto delle modalità stabilite dal Direttivo e dal Responsabile della singola iniziativa;

- proporre al Direttivo progetti o iniziative compatibili con lo Statuto dell’Associazione al fine di essere approvate ed eventualmente messe in atto;

- fare uso dei servizi e delle attrezzature dell’associazione, nei tempi e modi stabiliti dal Direttivo;

Il Socio ha il dovere di:

- attenersi alla linea organizzativa stabilita dall’Associazione e non metterne in dubbio la legittima potestà su come vengono organizzate e decise esposizioni e ogni aspetto attinenti;

- non offendere, denigrare, polemizzare, usate toni ed espressioni che vanno oltre le regole di buona creanza e sana convivenza con gli altri Soci, Coordinatori e Direttivo;

- non offendere, né denigrare, né ledere il buon nome l’Associazione;

- non contrattare su decisione prese dal Direttivo, né ostacolarle o annunciare azioni di ricatto per far passare una linea personale a svantaggio di quella dell’Associazione, ma attenervisi;

- non esercitare alcun tipo di propaganda politica all’interno dell’Associazione.

Non è un obbligo, ma solo buona educazione, ringraziare l’associazione per il materiale fornito gratuitamente, per il lavoro svolto dagli altri Soci, per la pubblicità e ogni altro sforzo effettuato per la realizzazione di un proprio evento culturale.

Il Socio è Responsabile direttamente per ogni danno recato a cose o persone inerenti l’Associazione e al locale ove hanno luogo le iniziative promosse dall’Associazione.

La quota di iscrizione all’Associazione è fissata dal Direttivo. Il Direttivo ha facoltà di rivedere annualmente l’importo, se ritenuto necessario.

Soci Onorari:

Sono riconoscimenti conferiti dal Consiglio Direttivo per:

1) MERITO, ai cittadini che si sono distinti per aver dato lustro alla nostra città in diversi settori es : attività culturali, professionali, sportive ecc...

2) COLLABORAZIONE, ai cittadini i quali, pur non essendo soci dell’Associazione, hanno offerto attiva collaborazione permettendo la realizzazione dei nostri eventi.

Provvedimenti disciplinari

Tutti i soci sono tenuti a rispettare le norme dello Statuto e del presente Regolamento interno, secondo le deliberazioni assunte dagli organi preposti. In caso di comportamento difforme, che rechi svantaggio, danno, o pregiudizio agli scopi o al buon nome dell'associazione e dei suoi aderenti, il Direttivo potrà e dovrà intervenire ed applicare le seguenti sanzioni:

1.richiamo

2.diffida

3.sospensione

Le prime due competono al Direttivo, l'espulsione invece, che può avvenire in qualsiasi momento, può essere decisa soltanto dall'Assemblea su proposta del Direttivo, convocata in via ordinaria o straordinaria.

Il Direttivo esamina le richieste di adesione ed inoltre può intervenire in qualsiasi momento ad esaminare la posizione di un associato. Ove essa ritenga che la situazione del Socio ponga seri impedimenti al perseguimento degli scopi associativi o che abbia dimostrato di essere contrario alle finalità e allo spirito dell'Associazione, agendo in maniera dannosa nei confronti dell'Associazione, o sia con essa del tutto incompatibile, esprime parere sfavorevole sulla adesione ovvero propone che l'associato venga sospeso od espulso dall'Associazione; in base a tali indicazioni, l'Assemblea può stabilirne l'espulsione. I Soci espulsi sono esclusi da qualunque attività sociale a tempo indeterminato.

Rescissione iscrizione

Ogni associato può disdire la propria iscrizione dall'Associazione in ogni momento. La richiesta di rescissione del proprio tesseramento va comunicata per iscritto (raccomandata A/R) al Presidente o al Segretariato oppure inoltrando un messaggio di posta elettronica (all'indirizzo: ankonnostra@gmail.com). In ambo i casi sarebbe opportuno specificare le motivazioni della scelta. I Soci che disdicono la loro iscrizione non hanno alcun diritto al rimborso della quota versata.

Piattaforme web

L’Associazione utilizza i seguenti strumenti informatici per comunicare con gli associati:

- Sito web ufficiale dell’Associazione: www.ankonnostra.it

- Pagina Facebook: Ankon nostra

- Indirizzo di posta elettronica dell’associazione: ankonnostra@gmail.com

Il Direttivo è responsabile di tutti gli strumenti mediatici (internet, posta elettronica, etc.), ne possiede le password di accesso, è amministratore di tali strumenti e ne modera i contenuti e le discussioni. Tale responsabilità può essere delegata dal Direttivo ad un socio, anche per un periodo continuativo.

Varie

In generale, ai membri del Consiglio Direttivo compete la gestione del sito web, la gestione delle relazioni esterne, la gestione e custodia della documentazione e delle eventuali attrezzature e, comunque, di tutto ciò che attiene alla vita dell’Associazione; nello svolgere tali compiti possono essere aiutati da altri Soci.

L’attività dei componenti del Direttivo e le prestazioni dei Soci sono e gratuite.